Gemelli fratello e sorella

Fratello e sorella

Lei molto concreta e ottimista, lui più creativo e meno solare, i gemelli pur essendo legatissimi, hanno spesso una visione opposta della vita e della stessa situazione

Fratello e sorella

Suona strano, per chi non è abituato. Suona strano, per chi ascolta le chiacchiere di due bambini gemelli fratello e sorella che parlano delle casette da costruire con uno dei giochi virtuali preferiti, di guardare uno dietro l’altro due o tre film del maghetto con gli occhiali tondi o, per l’ennesima volta, quello che parla di una fabbrica un po’ mitologica di cioccolato.

 

Oppure di andare a cercare in camera proprio quel mazzo di carte Yu Gi Oh!

  • Sì, sorella ti presto il tablet
  • E no, fratello, stavolta tocca a me scegliere il film da vedere per primo
  • Dai, sorella, accompagnami in camera nostra, lo sai che ho paura del buio

Un modo tutto loro di cercarsi

Mai o quasi in questi anni i miei gemelli, fra loro, si sono chiamati per nome. Con il loro nome vero, intendo. Mentre l’uno si rivolge all’altra sono solo fratello e sorella. Semplicemente.

 

Forse quando erano più piccoli si sono sentiti dire Dai la mano a tuo fratello, Shh, non svegliare tua sorella e poco di più.  E poi a me piace scandire il loro nome, lungo e rotondo. Per i gemelli no.

 

Quel nome c’è solo per gli altri. Quando sono insieme, invece, questo modo di riconoscersi e di cercarsi. Questo evocare, con il solo pronunciare le parole fratello e sorella, una parte di cuore e di famiglia, la metà che la rappresenta come uno specchio a volte inseparabile, a volte da allontanare quando c’è bisogno  di uno spazio di identità più esclusivo e unico. Comunque indispensabile come l’aria.

Un legame forte, a volte una doppia visione della vita

All’inizio non ci avevo fatto caso. Mi sembrava, questo chiamarsi così, solo un rassicurante lessico familiare. Sino a che, un giorno, la mia amica L. lo ha notato e mi ha detto: che buffo sentirli dire fratello e sorella. Da chi lo hanno imparato?

 

Sensazione di sorpresa. Davvero? È tutto spontaneo dico a lei e a me. È stato da allora, forse sei o sette anni fa, che ho cominciato ad ascoltare. Sì è proprio così. Però mi piace e non glielo farò notare perché, non si sa mai, magari smettono. Mi sembra così dolce questo ripetere tante volte  un legame che sembra più forte dell’essere fratello e sorella. E, comunque, non esclude una giovane visione della vita spesso opposta.

 

Cambieranno un giorno? Si cercheranno con il loro nome? Oppure, adolescenti dagli umori alterni e bizzosi, non si chiameranno proprio? Per ora è così.

 

  • Vieni sorella, tra un minuto comincia il film.
  • Arrivo fratello, ma lasciami il mio posto preferito sul divano.

 

Allora, a prestissimo, fratello e sorella. Anima e ispirazione di questo blog.

Rimani insieme a noi. Iscriviti alla newsletter!

La newsletter racconta storie di vita e il meglio delle mie esperienze di tutti i giorni. Ci sono consigli e novità. Sempre, spunti e idee da condividere. Di solito, la invio una volta al mese.

13 Comments
  • Evelina

    20 Settembre 2018at13:50 Rispondi

    Che cosa curiosa sentire i propri figli chiamarsi fratello e sorella 🙂
    I miei primi 2 figli hanno solo un anno di differenza e su alcuni aspetti sembra quasi di avere 2 gemelli! Inoltre sono molto uniti, complici, solidali l’uno con l’altro, frequentano la stessa scuola e un paio di corsi in comune. Caratterialmente sono molto differenti, per certi versi invece, sembrano un’entità unica.
    La frase di chiusura dell’articolo emoziona tantissimo!

    • Roberta Chessa

      20 Settembre 2018at21:55 Rispondi

      Cara Evelina, anche a me sembrava strano sentire che, fra loro, si chiamano ‘fratello e sorella’. Quando erano piccoli lo facevano sempre. Ora, quasi adolescenti, tirano fuori anche altri nomi. Litigano, ma sono super complici, come i tuoi figli. Un abbraccio,

  • sheila

    20 Settembre 2018at21:05 Rispondi

    mi hai fatto sorridere! io non ho gemelli ma due banditelle una grande e una piccina, ad ogni modo ogni bambino ha le sue doti e carattere ed è bello trovarli diversi anche nei gemelli

    • Roberta Chessa

      20 Settembre 2018at22:06 Rispondi

      Cara Sheila, grazie. È vero, come vedi con le tue figlie, ogni bambino ha i suoi pregi e il suo carattere. E capita anche fra i gemelli, pure quando sono identici.

  • Danila

    21 Settembre 2018at20:26 Rispondi

    Avere 2 gemelli, uno maschio e una femmina dev’essere faticosissimo ma anche molto bello. Ammiro molto le mamme di gemelli

    • Roberta Chessa

      24 Settembre 2018at9:29 Rispondi

      Cara Danila, te lo confermo: avere due gemelli è molto faticoso,soprattutto quando sono piccoli. Ma poi, quante soddisfazioni!

  • Ylenia

    4 Dicembre 2018at8:22 Rispondi

    Non sapevo che i gemelli avessero due visioni diverse, pensavo fossero molto simili in tutto ? io invece da piccola non chiamavo i miei genitori con mamma e papà ma li chiamavo per nome!

  • Barbara

    4 Dicembre 2018at9:26 Rispondi

    Che bello, quel “fratello” e “sorella” mi da l’idea di complicità e di dolcezza.

  • deborah lumachi

    4 Dicembre 2018at14:16 Rispondi

    Che carini, anche io con mio fratello da piccoli ci chiamavamo fratello e sorella.

  • amalia Occhiati

    25 Febbraio 2019at19:59 Rispondi

    Le mie sorelle sono gemelle, per quanto fisicamente sono uguali in tutto e per tutto quello che noto in loro è il forte legame, nonostante siamo tre sorelle, il loro è un legame pu’ unico. Non so spiegarmi il perchè ma è cosi

  • xena582

    25 Febbraio 2019at21:19 Rispondi

    So bene di cosa parli, avevo 2 sorelle gemelle che anche a distanza di anni si vestivano uguali e facevano le stesse cose senza mettersi mai d’accordo

  • hashtagmamme

    27 Febbraio 2019at8:41 Rispondi

    Non ho due gemelli, ma un maschietto e una femminuccia che si passano 18 mesi.. Ma li rivedo io molto di quello che hai scritto. La complicità tra di loro é unica

  • Greta

    27 Febbraio 2019at10:53 Rispondi

    io trovo molto bello e forte il legame che unisce due gemelli….. un legamen che io definisco per certi versi indissolubile

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.