Film adolescenza e amore. Otto storie per i ragazzi.

L’amore adolescente in otto film

Film, adolescenza e amore. Storie di sentimenti che nascono, di ragazzi che crescono, di emozioni da scoprire.  Passioni acerbe, intense, accennate, idealizzate. Racconti che scorrono sullo schermo per ritrovarsi, riconoscersi, sognare, provare gioia e stupore, struggimento e qualche lacrima.   

 

Film, adolescenza e amore

Il cinema che racconta la vita e tra finzione e pezzi di realtà mostra storie d’amore giovanissimo, felicità, incanto  e delusioni. L’incontro dell’altro, il coraggio e la timidezza, gli sguardi accesi, l’ ingenuità, la scoperta della sessualità nel viaggio per diventare adulti. La curiosità verso un sentimento che acquista forma e intensità.

Amori delicati, pieni di tutto, sofferti, idealizzati. Ecco una scelta di otto titoli di film per i ragazzi o da guardare assieme a loro. Con il cuore sempre al centro.

 

Città di carta

Tratto da un romanzo di John Green, il film narra la storia di due ragazzi: Quentin e Margo, amici sin da quando erano bambini. Diventati adolescenti si ritrovano sui banchi della Jefferson Park High School. Lui è timido e gentile, lei una delle teenager più esuberanti e vivaci del liceo. Quentin sente di esserne innamorato, sino a che un giorno Margo scompare senza lasciare traccia. Il ragazzo allora comincia il viaggio per trovarla.   

 

I passi dell’amore – A walk to remeber

Il protagonista, Landon Carter, è un liceale scatenato che vive in North Carolina. I genitori sono divorziati, abita con la mamma e ha un pessimo rapporto con il padre. Ha successo a scuola e con le ragazze. Un giorno, dopo uno scherzo andato male, il preside lo obbliga a seguire alcuni ragazzi problematici e a partecipare alla recita della scuola. Qui conosce Jamie, una ragazza delicata,  figlia del reverendo del luogo. Stando vicini si innamorano: Jamie nasconde un segreto, ma fa vivere a Landon una bellissima storia d’amore.

 

Chiamami col tuo nome

Estate 1983, Lombardia. Elio ha diciassette anni, ama la musica, l’arte, la letteratura e trascorre ogni anno le vacanze nella sua tenuta di campagna. Un giorno arriva Oliver un ragazzo americano molto affascinante che sta per laurearsi. Elio ha una relazione con Marzia, ma come tutti gli adolescenti è confuso, curioso, sta attraversando quella momento della vita in cui si comincia a conoscere sé stessi, il proprio corpo e i sentimenti rispetto all’amore e alla sessualità.  È tormentato dal fascino di Oliver e ciò porterà a un avvicinamento travolgente tra i due.

 

Bianca come il latte, rossa come il sangue

Leo ha sedici anni, poca voglia di studiare e innamorato perdutamente di Beatrice, sua compagna di liceo. Tenta di avvicinarla in tutti i modi finché un giorno, al cinema, riesce a strapparle la promessa di rivedersi a scuola. Beatrice non tornerà più perché si ammala di leucemia. Turbato, Leo decide di prendersi cura di lei e di starle vicino nella malattia. Tra i due ragazzi nasce un rapporto tenerissimo che attraversa l’amicizia, l’amore, la vita e la morte. 

 

Save the last dance

La protagonista Sara si trasferisce a Chicago e sogna di diventare una ballerina della Julliard School. Intanto si iscrive alla scuola di quartiere dove conosce Chenille, una ragazza madre e suo fratello Derek, un ballerino di hip hop che vuole iscriversi all’università. Tra Sara e Derek nasce l’amore, ma la loro relazione non è ben vista dalle altre ragazze della scuola. Perciò decidono di lasciarsi, ma la presenza di Derek la aiuterà a superare l’audizione alla Julliard school.

 

Your name.

È un film di animazione giapponese firmato dal regista Makoto Shinkai.  Mitsuha, una ragazza che vive a Itomori, sogna di essere un ragazzo di Tokyo. Taki, un ragazzo di città, sogna di essere una ragazza e di condurre la sua vita in un paesino fra le montagne. Un giorno scoprono che l’esperienza di vivere nel corpo dell’altro è diventata reale e da qui comincia una serie di avventure e, tra queste, anche l’amore. Il film è un viaggio nella comprensione della propria identità.

 

Juno

Non è solo un film che parla di adolescenza e sentimenti,  ma affronta il tema della gravidanza da giovanissimi. Juno ha sedici anni e dopo aver fatto l’amore con Bleeker scopre di essere incinta. Comincia allora la ricerca di due genitori a cui affidare il piccolo e conosce Mark e Vanessa, una coppia che desidera adottare un bambino. Juno può contare sull’aiuto della sua famiglia e quando sta per arrivare la data del parto, si accorge che la vita in apparenza perfetta di Mark e Vanessa mostra qualche crepa.

 

Il tempo delle mele

Sta per compiere quarant’anni ed è un classico che non tramonta . Vic Berreton (Sophie Marceau) vive a Parigi, hai tredici anni e frequenta da poco le scuole superiori. A una festa conosce Mathieu che diventa subito un grande amore. Vic però deve affrontare prima i conflitti con il padre e la madre, poi la crisi del rapporto fra i suoi genitori e imparare a gestire le delusioni tipiche dell’adolescenza.  La canzone del film, Reality, cantata da Richard Sanderson è stata la colonna sonora di molte love story degli adolescenti degli anni Ottanta.

Rimani assieme a noi. Iscriviti alla newsletter!

La newsletter racconta storie di vita e il meglio delle mie esperienze di tutti i giorni. Ci sono consigli e novità. Sempre, spunti e idee da condividere. Di solito, la invio una volta al mese.

Tags:
2 Comments
  • Anna Maria

    13 Dicembre 2019at10:42 Rispondi

    Sempre molto interessante, da seguire tutti i consigli.

    • Roberta Chessa

      14 Dicembre 2019at8:16 Rispondi

      Grazie cara Anna Maria. Un abbraccio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.