Libri sulla adolescenza, l'amore, la famiglia, l'amicizia.

L’adolescenza tra amore e famiglia: tre libri per l’autunno

Libri sull’adolescenza. Pagine per approfondire, capire, immedesimarsi. Storie intense di emozioni vissute dai ragazzi e vissute in modo diverso da madri, padri e dagli altri adulti che li circondano.  L’amore fra sorelle, l’amore per la vita e per le proprie scelte, l’amore per i genitori e per la famiglia nonostante tutto.

 

Libri sull’adolescenza

Conosciamo tanto e anche poco di questa età fragile, della imprevedibilità. delle sue sfumature, dei suoi passaggi più intimi e delicati. E le letture ci aiutano ad accendere una luce.

Per scegliere i titoli  che parlano di adolescenza, di un territorio di emozioni sempre nuove da attraversare, ho chiesto a Valeria Locati, psicologa e psicoterapeuta della famiglia e autrice del blog Una psicologa in città.  Qui scrive di psicologia e libri, unisce l’esperienza professionale  e la passione per la letteratura. Nei suoi canali social  declina consigli di lettura e recensioni. Qui, quelle per Vedodoppio.

 

Il principe e la sarta

Jen Wang, fumettista e illustratrice americana di origini asiatiche, con la graphic novel  Il principe e la sarta, Baopublishing “ci offre un esempio di abilità narrativa e di rappresentazione di emozioni e ostacoli che un giovane principe più contemporaneo che mai si trova a gestire, contro le aspettative sociali, contro i legami familiari, contro il suo stesso giudicarsi inadeguato”.

Il giovane principe del Belgio assume una sarta che gli cucia i bellissimi vestiti  femminili che lui stesso disegna. La sera girano i locali di Parigi e nessuno immagina che sotto la parrucca di Lady Crystallia c’è in realtà una futura corona. “È una storia di amicizia, comprensione di sé, primi batticuori e della necessità di scriversi da soli il proprio destino”.

 

L’importanza dell’amore in tutte le sue forme

“Attraverso i cliché della favola classica e la novità dei significati dell’universo  LGBT  la talentuosa sarta, amica del protagonista saprà dare dignità e identità alla bellissima Lady Crystallia, permettendo a un segreto pesante come un macigno di incontrare lo sguardo dell’altro e la superficie su cui tutti ci muoviamo nel nostro amare e desiderare”, commenta Valeria Locati.

“Leggere questo volume permette di continuare a mantenere al centro l’amore in tutte le sue forme, supportato dalla voglia di mostrare al mondo che non è più tempo per l’ottusità, le facili discriminazioni, il lessico offensivo e automatizzato con cui ci si esprime per giudicare”.

 

Sal

Sal, Einaudi, è la protagonista del romanzo di Mick Kitson. Una storia intensa che racconta il tramonto dell’infanzia, l’amore tra due sorelle, e il potere della natura di curare le ferite più profonde.

“Con i suoi faticosissimi tredici anni di vita trascorsi vicino a una madre incapace di dire no all’alcol, alle sostanze e alla dipendenza affettiva, Sal decide di salvare le persone che ama e pianifica una fuga nelle foreste della Scozia con la sorellina Pepa di dieci anni. Qui avrà modo di confrontarsi con la natura e le sue forme, a tratti meno spaventosa della violenza e della rabbia subite in quella che avrebbe dovuto essere casa”.

 

I ragazzi capaci di autoregolarsi

“Non si è mai davvero pronti a credere che i ragazzini siano capaci di autoregolarsi e di esprimere resilienza e tenacia, ma è proprio questa sorprendente capacità di adattamento che richiede una guida e una direzione positiva per evitare che la sofferenza si ripeta.

In un momento critico come quello che il sistema di tutela dei minori del nostro paese sta vivendo, leggere Sal aiuta a comprendere l’importanza e la concretezza del fare e del costruire relazioni positive, giorno dopo giorno, passo dopo passo”.

 

Il terzo genitore. Vivere con i figli dell’altro

Il terzo genitore. Vivere con  i figli dell’altro, Raffaello Cortina editore è scritto dalla psicologa e psicoterapeuta Anna Oliverio Ferraris. “Famiglie allargate, famiglie acquisite, famiglie ricostituite: l’autrice si addentra nel mondo dei cosiddetti terzi genitori per accogliere le richieste di un contesto familiare che cambia e per offrire ai partner coinvolti degli spunti utili al riposizionamento nei loro nuovi sistemi familiari”, osserva Valeria Locati.

Come scrive l’autrice del libro, “dal punto di vista dei figli, la nuova famiglia non cancella con un colpo di spugna la precedente e bisogna dare loro il tempo per adattarsi. A una fase di entusiasmo iniziale può seguire una crisi con difficoltà di convivenza. Però se accettata e ben gestita può anche rappresentare una svolta positiva. Si impara ad accettarsi l’un l’altro e a compiere delle rinunce per andare d’accordo”.

 

Gli adolescenti  vanno compresi e sostenuti

“Tra gelosia, competizione, ribellione e il bisogno disperato di essere visti anche gli adolescenti che vivono in più famiglie vanno compresi e sostenuti, rifuggendo dalla sola idea che i ragazzi attraversano un’ età difficile”, conclude Valeria Locati. È una lettura chiara, pratica, e ricca di casi clinici nei quali identificarsi”.

Rimani assieme a noi. Iscriviti alla newsletter!

La newsletter racconta storie di vita e il meglio delle mie esperienze di tutti i giorni. Ci sono consigli e novità. Sempre, spunti e idee da condividere. Di solito, la invio una volta al mese.

Tags:
2 Comments
  • Anna Maria Ferretti

    10 Ottobre 2019at18:32 Rispondi

    Consigli sempre molto interessanti,per riuscire a crescere due adolescenti.

    • Roberta Chessa

      14 Ottobre 2019at17:14 Rispondi

      Grazie Anna Maria, sono libri molto interessanti e coinvolgenti. Un abbraccio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.