Avere due gemelli senza nessun caso in famiglia

Due gemelli e nessun caso in famiglia

Avere due gemelli senza nessun caso in famiglia. Succede? Sì, succede. Come è capitato a Nema, mamma di due maschietti, gemelli eterozigoti di tre anni e mezzo, e di una bimba di sette. Lo ho scritto più volte: penso che avere due bambini nello stesso momento richieda qualche superpotere. Oltre alla magia e alle emozioni intense ci sono fatica, impegno, e acrobazie da funamboli per riuscire moltiplicare sempre per due cure e attenzioni, coccole e poppate. E dietro visini e corpi a volte identici le storie dei gemelli sono tutte molto diverse fra loro.  ...

Gemelli monocoriali biamniotici

Una placenta per due

Gemelli monocoriali biamniotici. Per una mamma che ha sentito nella pancia cuori e calci di due bimbi sono parole conosciute. Intanto, ci si sente un po' speciali a custodire dentro di sé questa magia. Poi, si cominicia ad allenare qualche superpotere necessario per accudirli. Quindi, ci si informa per sapere il più possibile su questo mondo dei gemelli, affascinante e anche misterioso. E si impara che le gravidanze gemellari sono molto diverse fra loro. I bimbi possono essere identici oppure no, crescere in una placenta e in un sacco amniotico per ciascuno, ritrovarsi nella stessa placenta e in due sacchi amniotici...

Mamma di gemelli omozigoti e eterozigoti

Due coppie di gemelli: il talento di farsi in quattro

Due coppie di gemelli omozigoti e eterozigoti. Ho sempre pensato che avere due bambini nello stesso momentoi significhi avere qualche superpotere perché dopo la sorpresa, la gioia, qualche timore ci sono anche la fatica e la difficoltà di esserci per tutt'e due nello stesso momento, le notti insonni, le pappe raddoppiate e contemporanee, le attenzioni da dividere e moltiplicare nello stesso momento. Un'impresa, per me, insomma. Anche se ora che i miei gemelli sono preadolescenti pensare a quel periodo è (quasi) un ricordo bellissimo. Un giorno ho conosciuto Marianna, una donna solare e dall'energia contagiosa che, dopo esserci presentate, mi ha...