Come scegliere la scuola superiore, consigli per gli indecisi

Consigli per gli indecisi: come scegliere la scuola superiore

Mancano due settimane e poi bisogna cliccare invio sul modulo online per l'iscrizione alla scuola superiore. Liceo, istituto tecnico, scuole professionali. Ci sono adolescenti che hanno deciso senza esitazioni quale strada prendere, ce ne sono altri ancora incerti:  avrebbero bisogno di qualche settimana in più per fare una scelta che è anche un momento di crescita. Ragazzi chiamati a diventare anche un po' adulti, a immaginare il futuro, a scavarsi dentro per cercare una vocazione, una passione, un interesse che li faccia andare su altri banchi di scuola e di prova entusiasti e spediti.

Scegliere la scuola superiore per i gemelli

La scelta delle superiori tra passioni e giornate aperte

Chi ha una figlia o un figlio che frequenta la terza media comprende i miei pensieri di questi giorni, chi come me ha due gemelli in terza media mi capisce almeno il doppio. Tra pochissimo partono le iscrizioni alle scuole superiori e loro, i gemelli, sono lì al semaforo che si preparano a imboccare una  strada, un indirizzo di studio per cominciare a disegnare il futuro. Nel gruppo dei compagni di classe c'è chi ha le idee chiare, "Diana sceglie il liceo delle scienze umane perché vuole fare la criminologa. Leo vuole diventare cuoco, girare il mondo e si iscrive all'istituto

Come affrontare la terza media

Terza media, i consigli per affrontarla al meglio

Come affrontare la terza media. In poche parole. Lui: con tanto studio, lei: come le altre classi. Mancano pochi giorni e i miei figli, quei due fagottini morbidi e profumati che tenevo in braccio qualche tempo fa, sono due quasi adolescenti pronti (?) per cominciare l'ultimo anno della scuola media. Ogni inizio è impegnativo, quello che prende il via tra poco lo è ancora di più perché conclude un ciclo di studi importante. Un passaggio sui banchi che vede gli studenti cominciare smarriti e bambini e terminare con l'aria più sicura, la statura, la voce e lo sguardo degli adulti che saranno.